Brigatti battaglia per il latte italiano

Paolo Brigatti,danni dalle sanzioni alla Russia

Correggi l’articolo

Rai 2 ieri, era passata la mezzanotte ed è trasmesso un servizio sui danni delle sanzioni alla Russia per il mercato dei formaggi italiani.
Prima delle sanzioni si esportavano in Russia 400.000 tonnellate di formaggi all’anno; oggi, considerando le triangolazioni, poco meno di 40.000.
Sono nati in Russia 5000 caseifici, moltissimi hanno assunto casari italiani, producono mozzarelle e burrate di ottima qualità, che non bastano ancora a soddisfare il mercato interno. Lavorano con margine di guadagno di 5 euro al chilo di prodotto e stanno nascendo come i funghi.
Molti imprenditori, prevedendo la fine delle sanzioni, si stanno organizzando addirittura per esportare in Europa facendo concorrenza a italiani e francesi anche su prodotti simbolo come il Parmigiano e il gorgonzola .
Conclusione: il mercato russo è definitivamente perso e in più abbiamo creato un pericoloso concorrente.
Come farsi male da soli.
Paolo BrigattiBRIGATTI EMB

Daniele Contucci,il coraggio di un poliziotto

D.Contucci,100.000 i migrati non foto-segnalati

Daniele Contucci, ASSISTENTE CAPO DELLA POLIZIA DI STATO, in forza presso la DIREZIONE CENTRALE IMMIGRAZIONE E POLIZIA DELLE FRONTIERE, ora Dirigente del Sindacato di Polizia Consap, precedentemente penalizzato anziché essere premiato dai suoi superiori per avere svelato i retroscena del C.A.R.A. di Mineo (http://www.consorziocaramineo.it/it/home) riparte all’attacco.

contucci3
Tra il 2014 e il 2000 sono stati ben 100.000 i migrati non foto-segnalati, ed è per questo che siamo stati commissariati anche in questo settore dall’Europa.
La cancelliera tedesca Angela Merkel e il cancelliere austriaco Werner Faymann hanno ribadito la necessità che in Italia e in Grecia vengano allestiti i cosiddetti hotspot, gli attuali centri già allestiti e pronti per istruire e controllare i richiedenti asilo, ma magari pure qualche terrorista infiltrato!
La novità è che questo lavoro verrà fatto dai nostri agenti assieme ai funzionari europei di agenzie come Europol, Eurojust, Frontex ed Easo.
I nostri agenti lavoreranno sotto tutela degli altri corpi, se non è commissariamento questo come lo vogliamo chiamare?
E’ una mancanza di fiducia nello Stato italiano ma anche nei singoli agenti che si verranno affiancati da colleghi e quindi uno controlla l’altro?

I vertici politici e di Sicurezza sono rimasi tali dopo il commissariamento come mai?
Giuseppe Criseo
Varese Press

Rete Sociale Italiana

Rete Sociale Italiana-logo ufficiale

logo-rete-sociale-italiana

Cosa fare?

Un blog politico ma non partitico, di impegno sociale, di persone che non rinunciano a combattere per quello in cui credono.

Le difficoltà di tipo economico non ci devono scoraggiare, sono ancora peggiori quelle di mancanza ideale e di prospettive per cui si sopravvive alla giornata in tanti casi, in altri di espedienti sulle spalle altrui.

Se ne esce come?

Credendo in noi stessi e facendo gruppo con coloro che hanno idee simili e oneste.

Vi chiedo schiettezza e correttezza nei confronti degli altri che non sempre condividono le nostre idee, ma che hanno l’umiltà di mettersi a disposizione, di confrontarsi.

Il confronto nasce dal dibattito in cui si legge e si ascolta per apprendere e comprendere le ragioni altrui, magari anche senza condividerle completamente, ma è importante l’ascolto e il rispetto.

Cosa ho in mente?

Il blog che ho in mente e’ aperto al contributo di coloro che credono nella Destra Sociale, non ai razzisti e nazisti, non rinnegare ma non restaurare diceva Almirante, e penso fosse nel giusto.

Gli errori del passato non vanno ripetuti, ma devono servire da insegnamento, discernendo tra quanto di buono salvare come le conquiste nel sociale e le leggi razziali da non ripetere, tanto per essere chiari.

Guardiamo avanti mettendo assieme tante specificità, tante idee, tanti gruppi, partitini ( con tutto il rispetto), associazioni, sindacati di Destra, onlus, ecc.

Un uomo da solo può distruggere tutto se tanti glielo permettono. Credo nelle idee che diventano azioni. (Ezra Pound)

Giuseppe Criseo

Rete Sociale Italiana www.retesocialeitaliana.it

tel.3473142298

aeroportomalpensa@gmail.com

Opp.

amministratore@retesocialeitaliana.it