Case Aler via Bolla a Milano, Cecchetti e Salerani: “Prefetto cacci abusivi”

Non possiamo che essere d’accordo con Cecchetti, Milano e’ sempre più lasciata in mano agli abusivi, anche per quanto riguarda gli appartamenti dell’Aler.

Case Aler via Bolla a Milano, Cecchetti e Salerani:
“Prefetto cacci abusivi e riporti la legalità”

Milano, 11 ottobre 2017 – “Il prefetto faccia il suo dovere e intervenga immediatamente per ristabilire legalità e rispetto delle regole negli stabili Aler di via Bolla” E’ la richiesta di Fabrizio Cecchetti, vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia e commissario della Lega Nord di Milano ed Enrico Salerani, capogruppo della Lega Nord in Municipio 8, che ieri hanno avuto un incontro con il presidente di Aler Angelo Sala.

“La situazione – spiegano Cecchetti e Salerani – nei condomini Aler di via Bolla tra i civici 26 -36 e 38 – 48 è allarmante: su 230 appartamenti affittabili ben 75 sono occupati da abusivi e altrettanti sono i casi di morosità, sia colpevole che incolpevole, che ovviamente producono ad Aler Milano un grande danno economico. Occorre combattere il degrado e cacciare gli abusivi per ristabilire subito la legalità e destinare gli appartamenti alle famiglie di gente per bene in lista per ricevere una casa popolare. Per far ciò è necessario un forte intervento della prefettura che non ha ancora mosso un dito nonostante più volte abbia ricevuto segnalazioni e denunce da parte di Aler stessa. E’ arrivato il momento – concludono Cecchetti e Salerani – che il prefetto di Milano, che dovrebbe garantire la sicurezza ai cittadini, inizi a fare seriamente il proprio lavoro.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *