Attentato a Barcellona

Attentato a Barcellona

In tema di immigrazione, soprattutto di quella di 2a generazione, continuano ad essere insufficienti le misure di prevenzione, sicurezza e protezione dei popoli europei, proprio perché questa Europa fallimentare ha destituito l’autonomia dei singoli stati, ponendo a rischio gli stessi.
Numerosi fonti di informazione, riferiscono di strategie occulte della macchina del terrore, come anche fonti d’intelligence confermano e relazionano da molto tempo, ma i Governi, come quello italiano sottovalutano il fenomeno e continuano ad esporre i cittadini a rischio di stragi, come quella che ci troviamo a commentare, vale a dire l’attentato sulle rambla a Barcellona, Spagna.
Bisogna immediatamente attivare i blocchi navali fronte quei paesi che esportano il terrore, dobbiamo in caso di soccorso ridurre al minimo le operazioni di identificazione con relativo ed obbligatorio rimpatrio, dobbiamo immediatamente espellere chi commette reati e chi è sospettato di terrorismo, tutto ciò ovviamente preceduto da serie politiche estere, oggi inesistenti, soprattutto da parte del governo italiano.
Non possiamo aspettare un altra strage.

EP
Politica per il POPOLO ITALIANO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *