Domenica 12 Giugno visita al Vittoriale, casa museo di Gabriele D’Annunzio.

Accademia Diciannove

Domenica 12 Giugno visita al Vittoriale, casa museo di Gabriele D’Annunzio.
Il Vittoriale è l’ultima opera che D’Annunzio lascia all’Italia, un luogo dove la poliedricità del Vate prende forma e collassa nella materia, rendendosi così avvicinabile a chiunque voglia sperimentarla.
Per i dettagli contattarci con messaggio privato — con La Mich, Davide Mantegazza, Simone Pagani e altre 16 persone

Essere di Destra o Sinistra

Francesco Maglia…. Essere di destra ed essere di sinistra
– Quando un tipo di destra non è cacciatore e non gli piacciono le armi, non va a caccia e non compra armi.
– Quando un tipo di sinistra non è cacciatore e non gli piacciono le armi, chiede che sia proibita la caccia e la vendita di armi.
– Quando un tipo di destra è vegetariano, non mangia carne.
– Quando un tipo di sinistra è vegetariano, fa una campagna contro gli alimenti di carne e gli piacerebbe che si proibisse di mangiare carne.
– Quando un tipo di destra è omosessuale, fa una una vita normale.
– Quando un tipo di sinistra è omosessuale, fa apologia dell’omosessualità, va alle manifestazioni “gay pride” e accusa di “omofobia” tutti quelli che non la pensano come lui.
– Quando un tipo di destra perde il lavoro, pensa a come uscire dalla situazione e fa di tutto per trovare un nuovo lavoro.
– Quando un tipo di sinistra perde il lavoro, va a lamentarsi col sindacato, spende fino all’ultimo giorno e va a tutte le manifestazioni e scioperi contro la destra e contro gli imprenditori.
– Quando a un tipo di destra non piace un programma televisivo, cambia canale o spegne il televisore.
– Quando a un tipo di sinistra non piace un programma televisivo, se ne lamenta coi giornali, lo denuncia sui quotidiani, alle radio, alle televisioni, ai partiti politici di sinistra e promuove un’associazione perché chiudano il canale televisivo che trasmette quel programma.
– Quando un tipo di destra è ateo, non va in Chiesa.
– Quando un tipo di sinistra è ateo, perseguita tutti quelli che credono in Dio, denuncia la scuola o l’istituzione che esponga un crocifisso, protesta contro ogni segno di identità religiosa, chiede che si esproprino i beni della Chiesa, che si proibisca la settimana Santa e ogni processione o pellegrinaggio (contro l’Islam non fa niente perché non ne ha il coraggio).
– Quando un tipo di destra ha problemi economici, cerca il modo di lavorare e di guadagnare di più o cerca di trovare un finanziamento per pagare i propri debiti, e, se può, risparmia.
– Quando un tipo di sinistra ha problemi economici ne dà la colpa alla destra, agli imprenditori, alla borghesia, al capitalismo, ai neoconservatori ecc. ecc., poi si mette in un sindacato sperando che lo infili in un partito politico o dove si riesca.
– Quando un tipo di destra legge questo scritto, ride e lo manda per mail ai suoi amici.
– Quando un tipo di sinistra legge questo scritto, si infuria e dà del fascista e del retrogrado a chi l’ha scritto e glielo ha mandato.
… io ho riso e l’ho girato ….

Rete Sociale diventa associazione

Cari amici e lettori, come annunciato, vogliamo trasformare la RETE SOCIALE ITALIANA, in una associazione,  libera, indipendente, 

politica (nel senso nobile della parola) in  associazione che non vuole essere una delle tante, non partitica, 

che vuole  dialogare con chi preposto, aperta al dialogo costruttivo, seppur chiaramente legata ai principi della Destra;  quella nobile, sociale. Una associazione, tesa a dare input, per la soluzione delle varie problematiche che attanagliano la società attuale, alla politica partitica spesso lontana dalla esigenze reali del cittadino e del territorio.

Per tale motivo, la R.S.I., vuole essere una associazione di realtà, di vita sociale, che aderisce alla vita quotidiana, che non ha finalità remote.

Noi vogliamo la concretezza delle questioni, senza inutili e sterili proclami che, come sempre, non hanno  soluzioni.

Chi vuole partecipare attivamente agli ideali della R.I.S., approfondire tematiche, dare impulso, mettersi in discussione; sempre nel rispetto della 

legge, senza offendere, senza divulgare false notizie, non deve fare altro che dare disponibilità  nel formare il Direttivo o semplicemente aderire alla 

all’iniziativa, dando il proprio contributo.

Giuseppe Criseo e Mauro Buraccini